Archivio mensile:novembre 2011

Ritratto di Papa Giovanni XXIII su cornice di conchiglie

Standard

Ritratto di Papa Giovanni XXIII su conchiglie

La leggendaria nascita di questo oggetto davvero raffinato e sensibile si perde nel mito. La tradizione orale narra della sua manifestazione nella spuma del mare arrossata dal sangue dei genitali del dio Urano tagliati dal figlio Zeus. Ma come può ben immaginare la mente più arguta, la schiuma dell’acqua marina mischiata a sostanza ematica potrà anche produrre una dea, ma mai un simile capolavoro. Un basamento di conchiglie marine, la cui coesione è assicurata dal più potente dei mastici, sormontato da una cornice di vetro che racchiude gelosamente in sé, come una reliquia sacra, l’immagine di Papa Giovanni XXIII, il “Papa Buono”. La forza del misticismo vi guida e vi attrae magneticamente verso questo reperto, che vi condurrà senza via di scampo sulla via della salvezza (lo vogliate o no). Certo è che la vostra fede dev’essere davvero immensa per accettare di mettervi in casa un oggetto come questo! Da associare con la boccetta d’acqua di Lourdes a forma di Madonnina per una serata in compagnia di una figlia di Maria, avvolti dalla luce divina.

Portagioie

Standard

Si è soliti leggere che il mare è uno scrigno, pieno di affascinanti segreti, magici esseri che fluttuano nel blu sospesi tra pericoli e incognite. Mi sembra dunque quasi ovvio che volendo pensare ad un portagie la mente eversiva che ha concepito questo oggetto abbia voluto omaggiare il mare. Poco importa se il fascinoso oceano o un piatto di spaghetti allo scoglio! Lisergiche chiocciole blu, conchigle degne dell’abito di una ballerina di Burlesque, totani e calamari…Vinto dalla ricchezza della confezione non ho mai trovato nulla degno di cotanto scrigno: ecco perchè lo preferisco vuoto, magari col coperchio aperto a simulare un vorace essere pronto a divorare me e quanti si avvicinano!