Archivio mensile:marzo 2013

L’ora dell’amore

Standard

254493_10200495919907750_579699325_n

 

O anche “tempus fugit”. Il che ci ricorda una delle poche cose che ci fanno apprezzare l’essere vivi. Non è difficile immaginare questo orologio sulla scrivania di un estimatore dei dischi di Fausto Papetti anni 80.  Le colonne in rovina danno persino l’idea di un tempo post apocalittico in cui, ai due pudicamente velati dal drappo, è dato in consegna la ripopolazione del pianeta. Buon lavoro ragazzi!

Capodimonte

Standard

008

Dicono sempre che i sogni son desideri di felicità…ma è un attimo che l’istante di magia, fissato in cigni incantati che trainano zucche accoglienti, si tramuti in una viscida lumacona con ispirazioni medusee e la netta sensazione di qualcosa di marcio sotto…anche se sotto, in effetti, possiamo ben distinguere il marchio classico di Capodimonte. Anche i finti sogni sanno essere chic, o aspirano ad esserlo per lo meno!

Eversore estetico segnalatore: Mauro