Archivi tag: buon gusto

Porta oggetti

Standard

429c836cc83835ccda4424a0c9bd89f3

Ci sono oggetti che all’occhio e al cuore di un eversore estetico paiono cantare sinfonie, evocare immediatamente una sorta di catatonica gioia e brama di possesso. Un’estasi elaborata che va di pari passo con l’immaginarlo esattamente in un punto specifico della propria casa; è il caso di questo porta oggetti (?) per il quale si fatica anche a trovare parole.

Annunci

Capodimonte

Standard

008

Dicono sempre che i sogni son desideri di felicità…ma è un attimo che l’istante di magia, fissato in cigni incantati che trainano zucche accoglienti, si tramuti in una viscida lumacona con ispirazioni medusee e la netta sensazione di qualcosa di marcio sotto…anche se sotto, in effetti, possiamo ben distinguere il marchio classico di Capodimonte. Anche i finti sogni sanno essere chic, o aspirano ad esserlo per lo meno!

Eversore estetico segnalatore: Mauro

A Tower for Two

Standard

A tower for two

Una vacanza a Pisa andata a male? Troppe code, troppi turisti, prezzi esorbitanti ovunque? Niente paura, vi potete sempre vendicare su amici e parenti e in particolare su di chi vi ha consigliato una vacanza nella città toscana riportando a casa qualche prezioso souvenir… La torre che pende che pende e mai non vien giù è riprodotta in ogni foggia e in ogni dove e persino in una fedele riproduzione 1:10 che abbiamo visto con i nostri occhi e che ci ha messo in testa l’angosciante interrogativo: “chi può mai essere così spavaldo da portarsela a casa e soprattutto esporla nel proprio soggiorno?!” Ma questa tazza supera qualsiasi altro souvenir riportato dalla sorridente cittadina: una tazza che nel corpo riproduce il complesso di monumenti del Duomo di Pisa e nel manico la famigerata torre. Può tanta violenza estetica rimanere impunita? No, ricordate che pagherete caro, pagherete tutto.

Grazie a Mario Fob Rosati per il contributo. Leggi il resto di questa voce

Salt, Pepper & Boobs

Standard

Sale e Pepe con tette
Brutto, volgare, esteticamente osceno, politicamente scorretto: OK, fa per noi. Che cos’è questa donnina di ceramica con le sopracciglia disegnate e l’acconciatura vagamente retro, dalle poppe deformi? Un servizio sale e pepe. Quale nobile tavola imbandita decorerà con le sue nude forme e a quali ospiti illustri offrirà le sue grazie, lasciando stringere i suoi seni turgidi e salati o piccanti? Certo è che se ogni regola di galateo a tavola vi impedisce di accarezzare lascivamente i seni della vostra vicina (potete farlo solo dopo, appartandovi in un salottino), nulla vi impedisce di rifarvi con questo oggettino raffinato e di buon gusto. Bon appetit!