Archivi tag: crimini efferati

Grande Torino in… cenere

Standard

Aereo posacenere

Quale mente criminale può aver partorito questa atrocità? Un posacenere a foma di aereo – e fin qui siamo nell’eversione, al limite anche nella perversione, estetica, già estrema ed efferata di per sé, indice di una sicura forma di disturbo mentale piuttosto grave – con le effigi dei calciatori del Grande Torino morti nella Tragedia di Superga e la scritta “I campioni del Torino – Superga 4 maggio 1949” – e qui dall’efferato si a passa in un sol istante allo sleazy, al gore, al cannibalismo, al crimine contro l’umanità: non c’è perdono, non c’è salvezza! L’aereo che si schianta, la vita dei giocatori in fumo, la cenere che si deposita sulle ali… A dir poco imbarazzante. Leggi il resto di questa voce

Annunci

Corno di bue a forma di pesce

Standard

Corno di bue a forma di pesce

Candidato a diventare l’oggetto più brutto mai visto a un mercatino dell’usato, il corno di bue modellato a forma di pesce spicca per il suo orrore in mezzo a tanto altro ciarpame reietto, brillando per un cattivo gusto portato alle estreme conseguenze. Quale mente malata può aver mai concepito e realizzato una simile schifezza? Costui è stato messo alla gogna e ha subito una giusta punizione o circola impunemente a piede libero magari continuando a commettere altri nefandi atti criminali? Quale funzione doveva avere in origine questa suppellettile? Quella di trofeo di pesca? Di soprammobile atto ad “abbellire” un tavolino o una credenza, nel salotto buono in odore di muffa di una famiglia piccolo borghese fine novecento? Quello di fermacarte su di una vecchia scrivania polverosa all’interno del vetusto ufficio di un ministero? O ancora era destinato al ruolo di porta oggetti di forma oblunga, quali potevano essere penne, tagliacarte, sigari, calzascarpe, bacchette cinesi, banderillas da torero? Un mistero che dovrà restare insoluto: non chiedete informazioni al proprietario, potrebbe offrirvi del denaro pur di disfarsene