Archivi tag: tette

Busto-telefono

Standard

busto_telefono

Siano sempre lodati certi negozietti che alla voce “lista nozze”, tra un cigno di porcellana di trenta chili e una famigliola di ochette da comodino, ci offrono oggetti che alla genialità del designer aggiungono un’estrema utilità. Il valore d’uso del busto-telefono è infatti indiscutibile, ma lo splendido aggeggio vi permetterà di arricchirvi di quel tocco glamour che non fa mai male.

Loglio estetico

Standard

tazza

Se questo blog volesse porsi anche degli intenti didattici dovrebbe, oltre che proporre fulgidi esempi di Eversione, anche discernere il grano dal loglio, ovvero proporre qualcuno di quei casi in cui l’audacia viene meno nel momento cruciale, e lo slancio iniziale è neutralizzato e ricondotto nell’ambito dell’Ordine Estetico Costituto. E’ questo il caso di un articolo da regalo, disponibile in più varianti, una tazza con in rilievo una fanciulla dai seni prosperosi, come una sorta di polena. Ma il latte non si sugge, come si potrebbe pensare, da fori che avrebbero dovuto essere praticati nei seni della figurina femminile, ma si beve come da un qualunque boccale. E tutto si riduce a mera goliardia. Non si fa così la Storia.

Bagno

Standard

tumblr_mzbc6tDcHu1qfvuj8o1_1280

Un bagno da sogno

L’ora dell’amore

Standard

254493_10200495919907750_579699325_n

 

O anche “tempus fugit”. Il che ci ricorda una delle poche cose che ci fanno apprezzare l’essere vivi. Non è difficile immaginare questo orologio sulla scrivania di un estimatore dei dischi di Fausto Papetti anni 80.  Le colonne in rovina danno persino l’idea di un tempo post apocalittico in cui, ai due pudicamente velati dal drappo, è dato in consegna la ripopolazione del pianeta. Buon lavoro ragazzi!

Nude on the rocks

Standard

Le suggestioni offerte da questi bicchieri possono portar lontano: vuoi verso l’immaginario erotico un po’ infantile e datato anni 70 della bella infermiera svedese, vuoi verso qualche inno contro la deforestazione localizzata, così come l’adolescenziale tremito della mano verso aperture al proibito. Ma se la mano trema il tintinnio del ghiaccio nel bicchiere  da maggiormente l’illusione di poter essere un grande tombeur de femme, anche se disegnate!

Salt, Pepper & Boobs

Standard

Sale e Pepe con tette
Brutto, volgare, esteticamente osceno, politicamente scorretto: OK, fa per noi. Che cos’è questa donnina di ceramica con le sopracciglia disegnate e l’acconciatura vagamente retro, dalle poppe deformi? Un servizio sale e pepe. Quale nobile tavola imbandita decorerà con le sue nude forme e a quali ospiti illustri offrirà le sue grazie, lasciando stringere i suoi seni turgidi e salati o piccanti? Certo è che se ogni regola di galateo a tavola vi impedisce di accarezzare lascivamente i seni della vostra vicina (potete farlo solo dopo, appartandovi in un salottino), nulla vi impedisce di rifarvi con questo oggettino raffinato e di buon gusto. Bon appetit!